Postura corretta. Stop a mal di schiena e cervicale

Come liberarsi di mal di schiena e cervicale

Avere mal di schiena o problemi alla cervicale è molto diffuso, ma in alcuni casi per fortuna, è facile stare meglio in pochi giorni.

  • Quante ore passiamo con il cellulare in mano per mandare mail o messaggi? Tantissime ogni settimana!
  • Quante persone lavorano per la maggior parte del loro tempo sedute davanti ad un pc? La maggior parte di noi: non dimentichiamo anche gli studenti!
  • E quanti occupano il tempo libero leggendo libri, guardando film e serie sul tablet o facendo giochi sul cellulare? Praticamente tutti!

Migliora la postura al lavoro e nel tempo libero

Guarda bene le persone delle foto all’inizio di questa pagina… non è chiaro che stanno “tirando” troppo il collo?

Online si trovano ormai tante immagini che indicano il peso della testa quando teniamo il cellulare troppo in basso e guardiamo in giù per leggere.

La testa è molto pesante, e la postura corretta non prevede che “penzoli” verso il basso, ma che stia in cima per permettere al collo di sorreggerla senza danni e senza dolore.

Quindi cosa bisogna fare per non farsi del male quando si usa il cellulare? In realtà è molto semplice. Invece di abbassare lo sguardo, bisogna alzare le braccia!

La stessa cosa vale quando leggiamo un libro: pieghiamo le braccia (che sono fatte apposta) e portiamo il libro davanti agli occhi. Il collo non deve fare il lavoro delle braccia!

La postura corretta davanti al Pc

Guardiamo ora le immagini della postura sbagliata e di quella corretta davanti al Pc. E consideriamo quante ore impieghiamo seduti in modi scorretti.

Postura errata davanti al Pc

Postura corretta davanti al Pc

Come trovare la postura corretta?

Come si fa a capire qual’è la postura corretta da tenere durante le attività che svolgiamo quotidianamente?

E’ di aiuto visualizzare sè stessi dall’esterno mentre si compie un’azione come leggere, lavorare al Pc, scrivere un messaggio su WhatsApp mentre si cammina, guardare il tablet a letto…

Immagina di vederti dal di fuori: sei in una posizione “naturale”? Gli occhi possono guardare davanti, o sei costretto a stare ore con il collo piegato verso l’alto o verso il basso? Hai il monitor del Pc spostato da un lato? Puoi visualizzare il tuo collo in tensione per guardare di lato per ore?

Diventa ogni giorno più consapevole di come trattare meglio il tuo corpo. Magari facendoti aiutare da chi ti segue in palestra o dal tuo fisioterapista, dal maestro di yoga, ecc…

Shakti per stare meglio

Iniziare a “comportarsi” meglio, non elimina del tutto tensioni o infiammazioni accumulate nel tempo. Scarica gratuitamente gli Shakti Book con le tecniche per le aree specifiche del corpo e per il rilassamento in generale: potrai accelerare il processo di guarigione.

Se non hai voglia o tempo per seguire le routine pubblicate negli Shakti Book, puoi semplicemente sdraiarti su un tappetino Shakti Mat o su un cuscino Shakti Pillow e respirare profondamente fino a rilassarti e lasciare che le punte di Shakti agiscano.

Quanto tempo per stare meglio?

Ovviamente dipende da quanto è “grave” la situazione e da come reagisce il tuo corpo. Di sicuro migliorare la tua postura aiutando il tuo corpo a smaltire le infiammazioni e le contratture con l’uso del tappetino Shakti Mat, ti porterà a sentire i primi benefici già dalla prima settimana di utilizzo.

Scrivici pure per qualsiasi chiarimento. Ma ricorda che non siamo medici: quindi se hai un problema medico specifico devi chiedere aiuto allo specialista che ti segue.

Intanto puoi leggere come si trovano le persone che da anni utilizzano Shakti Mat.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Shakti Mat: il materiale del presente sito è protetto da Copyright per MPRG SRL 2016 ShaktiMat - All Rights Reserved
MPRG Srl - P.IVA e C.F.: 07095940966 - REA MI - 1935210 [Contatti] - [Privacy]
Le informazioni fornite su www.shakti-mat.it sono a scopo informativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari.
DISCLAIMER MEDICO